iAdvize, l’editor riconosciuto da Messenger per accompagnare le aziende

Messenger ha messo a disposizione delle aziende una lista di provider di soluzioni marketing, il “directory of platform development providers”, in linea con le esigenze della sua piattaforma e riconosciuti per la loro esperienza nella gestione delle interazioni tra marchi e clienti. Non aspettare altro tempo: comincia a comunicare con i tuoi clienti su Messenger!

Un anno fa, abbiamo annunciato l’integrazione di Messenger nella nostra piattaforma di marketing conversazionale. Questa integrazione permette ai marchi di gestire tutti i messaggi che provengono dall’applicazione su un unico dispositivo, lo stesso che viene utilizzato per la chat, i social network e le altri applicazioni di messaggistica.

Il 29 giugno Messenger ha riconosciuto iAdvize come editor che accompagna le aziende nella gestione della relazione clienti via messaging in cinque paesi: Italia, Francia, Regno Unito, Germania e Spagna.

iAdvize accompagna già più di 70 marchi che comunicano su Messenger tra cui Fontanot, House of Fraiser, EDF, Cdiscount, Natixis, ecc.

Scopri di più: Scopri come Fontanot aumenta il tasso di conversione e di soddisfazione grazie a Messenger

Messenger nel 2017: dati chiave

 

Per far parte dei provider, gli editor riconosciuti da Messenger devono offrire ai marchi almeno due funzionalità:

 

  • Live chat: i provider si impegnano a fornire un servizio che consenta alle aziende di rispondere al visitatore in tempo reale e in qualsiasi momento.

Con oltre 1.2 miliardi di persone che usano Messenger ogni mese in tutto il mondo, oggi l’applicazione è perfettamente integrata nella vita quotidiana dei consumatori. Ogni mese 2 milioni di messaggi sono inviati tra imprese e clienti, comprese le conversazioni automatizzate.

Per scoprire tutte le funzionalità della nostra piattaforma, richiedi una demo!

New Call-to-action

Luca

Con una formazione internazionale in comunicazione e uno sguardo rivolto al mondo del web, sono interessato a tutto ciò che riguarda il marketing, le lingue straniere e la cooperazione internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *