iAdvize presenta il commercio conversazionale su BBC World!

Ieri, il CEO di iAdvize Julien Hervouet è stato ospite del programma televisivo “Behind the Headlines” della BBC World per parlare di iAdvize e del commercio conversazionale.

iAdvize ha avuto l’onore e il piacere di intervenire su BBC World per discutere sul futuro dell’eCommerce. Presente sul mercato da più di 6 anni, iAdvize ha saputo imporsi in Europa come leader della relazione clienti online garantendo un aumento del tasso di conversione e della soddisfazione dei clienti. Scelta da più di 2.500 siti, attualmente la soluzione iAdvize è utilizzata in oltre 40 paesi.

Il commercio conversazionale presentato alla BBC

Attraverso questo intervento, Julien Hervouët ha avuto la possibilità di sottolineare l’importanza del lato umano nella customer experience online e del connubio tra intelligenza artificiale e consulenti del customer service.

La discussione si è incentrata principalmente su due aspetti: il commercio conversazionale e l’importanza di valorizzare il lato umano nella customer experience. L’utilizzo dell’intelligenza artificiale consente di migliorare notevolmente l’interazione con i visitatori. Tuttavia, essa non possiede tutte quelle competenze che solo gli esperti sono in grado di trasmettere.

Scopri di più: White paper: la relazione clienti nell’era del commercio conversazionale

Non è un caso che oltre l’80% dei consumatori preferisce avere un’interazione con una persona fisica e reale piuttosto che con un bot. iAdvize crede che i chatbot e l’intelligenza artificiale aumentino l’efficienza dei consulenti del customer service e degli esperti, i quali riescono così a fornire risposte rapide e qualificate.

Che futuro si prospetta per il customer service?

A tale domanda, il CEO di iAdvize ha risposto dicendo che i consumatori, quando fanno degli acquisti, non comprano solo dei prodotti e dei servizi, bensì comprano anche e soprattutto della customer experience. Attualmente i marchi devono affrontare la sfida dell’ubiquità: devono essere in grado di interagire con i loro consumatori online ovunque e in tempo reale. I clienti sono sempre più esigenti e i brand devono dimostrarsi capaci di rispondere alle loro aspettative.

Solo il 10% delle Fortune 500 fondate 60 anni fa sono ancora operative. Questo perché la customer experience è il nuovo marketing. I leader del futuro saranno le società che avranno capito questo concetto.

Julien Hervouët, CEO iAdvize: la missione di iAdvize è aiutare le imprese ad affrontare la sfida dell’ubiquità attraverso la nostra piattaforma di commercio conversazionale. Le imprese hanno bisogno di un supporto tecnologico in grado di centralizzare le opportunità di contatto e permettere agli esperti di rispondere alle domande dei visitatori. Pensiamo che in futuro, l’intelligenza artificiale aiuterà gli esperti a gestire 10, 20 persino 30 clienti contemporaneamente. 

New Call-to-action

Luca

Con una formazione internazionale in comunicazione e uno sguardo rivolto al mondo del web, sono interessato a tutto ciò che riguarda il marketing, le lingue straniere e la cooperazione internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *